CITTA’ DI VALLEFOGLIA E UNIONE DEI COMUNI PIAN DEL BRUSCOLO: 6^ “RALLY DRIFT SHOW – MARINELLI CUCINE COMPONENTS 1^ MASTER SHOW TERRA DEI PILOTI – MEMORIAL ANDREA MARINELLI” CON TAPPA TALACCHIO

Al via la presentazione ufficiale del 6^ “Rally Drift Show – Marinelli Cucine Components 1^ Master Show Terra dei Piloti – Memorial Andrea Marinelli” – con tappa Talacchio – Città di Vallefoglia, svoltasi in data odierna nei locali del Blu Arena Hotel.
L’evento è previsto per i giorni 15 – 16 – 17 marzo 2019, date in cui Piloti di fama Nazionale e Internazionale si troveranno insieme in pista, ancora una volta, per beneficenza. In conferenza stampa il Presidente del Team RCM di Montefelcino Nicola Costantini anche per questa edizione ha assicurato giornate di puro spettacolo per gli appassionati e non, ed ha sottolineato che si tratta della prima vera e unica gara di auto in Italia fuori dagli autodromi.
Anche per quest’anno sono attese grandi novità fra le quali: 1800 mt di pura pista nella quale i Piloti potranno sfidarsi due per turno, alternandosi in diversi percorsi e diverse manches – 1^ TROFEO ANDREA DINI, in Memorial di un ragazzo di 17 anni, promessa del motocross, scomparso prematuramente, il cui trofeo andrà al pilota che riuscirà a compiere “il salto più lungo” – 1^ Master Show in Memorial di Andrea Marinelli, uno tra i maggiori sostenitori anch’egli scomparso da poco, a cui il Presidente Nicola Costantini e il suo Team dedicano questa 6^ edizione del rallydrift show.
Nella giornata di venerdì 15 marzo 2019 è previsto il taglio del nastro alle ore 20.00 per dare avvio ufficiale alla manifestazione con inizio delle dimostrazioni rally e drifting, previsto anche il passaggio sotto i cassoni con lanci di fuochi d’artificio a cui è vietato mancare.
Altra novità è il passaggio delle frecce tricolore realizzato dall’Areo Club di Fano, previsto per domenica 17 marzo 2019 ore 17.00 in concomitanza con le premiaizoni.
Come direbbe il Presidente del Team Rcm Nicola Costantini: “L’UNIONE FA LA FORZA E LA FORZA SIAMO NOI” .
Al Presidente del Team RCM preme sottolineare anche che l’Associazione non ha scopi di lucro, è composta da 220 volontari provenienti dalle due Vallate del Foglia e del Metauro, entusiasti con in comune una grande passione per i motori, e che anche per questa edizione tutto il ricavato sarà devoluto in beneficenza, così come è successo gli anni passati.
Il Sindaco di Vallefoglia e Presidente dell’Unione dei comuni Pian del Bruscolo Palmiro Ucchielli, presente alla conferenza, quale padrone di casa, ringrazia l’Associazione sia per la scelta della location che per l’impegno profuso nell’organizzazione, nonchè tutti coloro che rendono possibile lo svolgimento della manifestazione, oggi ancora più grande e più emozionante di sempre, compresa la città di Vallefoglia che assieme all’Unione dei comuni hanno collaborato per rendere più sicuro il circuito.
Nella sala vi era anche la gradita presenza del Sindaco del comune di Pesaro Matteo Ricci, e del Presidente della III Commissione permanente della Regione Marche Andrea Biancani, ed altre autorità istituzionali, che insieme hanno accolto con entusiasmo la manifestazione.
Pertanto anche quest’anno la manifestazione raggiunge l’apice del moto sport con l’organizzazione del 1^ Master Show Memorial Andrea Marinelli, gara vera e propria su circuito in asfalto di 1800 mt riservata alle vetture WRC e R5, le protagoniste dei vari campionati nazionali e internazionali.
La competizione è organizzata dal RCM sotto l’egida ACI SPORT (Ente preposto
all’organizzazione delle gare automobilistiche in Italia) e la PRS Group.
Si preannunciano nomi importanti fra i partecipanti che verranno resi noti i prossimi giorni essendo ancora in corso le iscrizioni.
Per quanto riguarda il Rally Drift Show saranno presenti i gota delle specialità.
Nella categoria Special Car hanno già dato la loro adesione Gianluigi “Gigi” Galli, plurititolato italiano e protagonista del mondiale Rally dei primi anni 2000, Paolo Diana il pilota Sanmarinese star del web con le sue esibizioni con la Fida 131 Proto, della partita anche Marco Gramenzi plurititolato delle cronoscalate con la sua Lancia Delta S4, regina indimenticata del rally, non poteva mancare Graziano Rossi, da sempre amico e vicino alla manifestazione, sempre pronto a dare spettacolo con le auto della sua scuderia.
Spettacolo dello spettacolo l’esibizione dei piloti del Team SKY VR46 che abbandonano il manubrio e si cimenteranno con un volante in mano

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.