[05/03/2020] IL 2° “MASTER SHOW TERRA DEI PILOTI” VIENE RINVIATO

L’organizzazione si vede costretta a rinviare l’evento dopo le disposizioni del Governo
seguendo le disposizioni emanate per l’emergenza sanitaria da Covid-19.


La nuova data verrà discussa insieme alla Federazione ACI SPORT
e alle Autorità competenti e non appena possibile definirla sarà comunicata.

05 marzo 2020

In seguito al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri della Repubblica Italiana del 4 marzo 2020 circa l’emergenza sanitaria da COVID-19, il 2° Master Show “Terra dei piloti” – Memorial Andrea Marinelli, in programma per il 27-29 marzo a Talacchio-Città di Vallefoglia (in provincia di Pesaro/Urbino), viene rinviato a data da definire.


I dettagli inerenti alla nuova data saranno comunicati prossimamente, l’organizzazione
comunicherà gli aggiornamenti ed i dettagli nei prossimi giorni, in seguito alle riunioni con la
Federazione e le autorità competenti. 

www.facebook.com/RepartoCorseMontefelcino/
https://www.instagram.com/teamrcm_official/


UFFICIO STAMPA


ALESSANDRO BUGELLI – ROBERTO SAGUATTI

[27/2/2020] 2° “MASTER SHOW TERRA DEI PILOTI”: DA OGGI ISCRIZIONI APERTE

Dopo l’annuncio di un montepremi di alto profilo, stabilito in ben 20mila Euro, l’evento, in programma il 27-29 marzo ha avuto un forte interesse e da oggi sarà possibile inviare la propria richiesta per essere protagonisti della sfida con le sole vetture di categoria R5.

I duelli saranno in uno spettacolare circuito di asfalto nel comune di Vallefoglia (Pesaro/Urbino).

Una vettura Hyundai i10, una moto “Custom” Brixton 125 ed una tuta da corsa HRX top di gamma i premi per chi salirà sul podio assoluto.

27 febbraio 2020

Da oggi il via alle iscrizioni per il  2° Master Show “Terra dei piloti” – Memorial Andrea Marinelli.

In programma per il 27-29 marzo a Talacchio-Città di Vallefoglia (in provincia di Pesaro/Urbino), l’evento ha conosciuto un grande interesse, soprattutto dopo l’annuncio del montepremi “stellare” che propone per il podio assoluti, stabilito in ben 20mila Euro.

L’organizzazione, curata dal Team Reparto Corse Montefelcino con PRS Group, chiama a raccolta i rallisti italiani, per sfidarsi in un circuito di poco più di un chilometro interamente su asfalto, disegnato per far esaltare e divertire chi corre e chi sarà anche ad assistere. 

Correre ed assistere ad una sfida decisamente “esclusiva”, avendo previsto le sole vetture da rally di categoria R5 per un massimo di 16 adesioni, per piloti non prioritari.

IL MONTEPREMI “STELLARE”

Il montepremi da “grandi firme”, stabilito per il podio assoluto, prevede come primo premio, l’ipotetica “medaglia d’oro”, addirittura un’autovettura nuova, da immatricolare: la Hyundai i10 “Advance” 5 porte, messa in palio da CONTI CORRADO COMPRESSORI di Città di Vallefoglia insieme alla CONCESSIONARIA F. BOATTINI di Pesaro (due partner storici dell’evento) ed in collaborazione con HYUNDAI ITALIA.

Il premio per il secondo arrivato, la “medaglia d’argento”, sarà una moto Brixton BX 125 R Sunray, un “Custom” conmotore monocilindrico 4 tempi raffreddato ad aria, del valore di circa 3000 Euro, proposto con il contributo di CARDELLINI MOTO e BRUNITURA LOMBARDI GIULIO, aziende storiche del Pesarese. Motore giapponese, design europeo, questa moto è un mix riuscito in stile retrò (ricorda gli “scrambler” di una volta) ed è estremamente curata nei dettagli.

Il terzo premio, il “bronzo”, sarà invece messo in palio da un altro storico partner con il quale l’organizzazione collabora da sette anni: HRX produttore torinese di abbigliamento ignifugo e materiali “da corsa”. Il premio sarà proprio una tuta ignifuga al top di gamma, insieme ad un paio di guanti da competizione.

Premi dunque di alto livello, che chiameranno certamente al via piloti di altrettanto valore, andando ad unire sport e spettacolo in un fine settimana decisamente adrenalinico in una terra, quella marchigiana, che fabbrica campioni del motorsport da sempre.

Il format dell’evento ricalca in ampia parte quello dello scorso anno, della prima edizione, e con esso, oltre a mostrare lo spettacolo sportivo con vetture top car si vuole ribadire il valore di fondo dell’iniziativa, quello cioè perseguire i valori dell’amicizia, della solidarietà e di sostenere progetti in ambito sociale, scolastico e di aiuto alla popolazione.

Programma:

VENERDÌ 27 MARZO 

20.00 Taglio del nastro
20.30-21.30 MSTP – SHAKE DOWN 

SABATO 28 MARZO

13.00-14.00 MSTP – PROVE UFF/QUALIF.
16.15-17.15 MSTP – GARA 1

DOMENICA 29 MARZO

9.00-10.00 MSTP – GARA 2
11.45-12.45 MSTP – GARA 3
14.30-15.30 MSTP – SEMIFINALI
16.30-17.15 MSTP FINALI/FINALISSIMA
17.15-17.45 MSTP – PREMIAZIONI

www.facebook.com/RepartoCorseMontefelcino/

https://www.instagram.com/teamrcm_official/

UFFICIO STAMPA

ALESSANDRO BUGELLI – ROBERTO SAGUATTI

[18/02/2020] 2° “MASTER SHOW TERRA DEI PILOTI”: UN PODIO ASSOLUTO DA 20.000 EURO

Dopo l’annuncio di un montepremi di alto profilo, stabilito in ben 20mila Euro, si è registrato un forte interesse di piloti per l’evento in programma il 27-29 marzo con le vetture di categoria R5 a sfidarsi in uno spettacolare circuito di asfalto nel comune di Vallefoglia (Pesaro/Urbino).

Una vettura Hyundai i10, una moto “Custom” Brixton 125 ed una tuta da corsa HRX top di gamma i premi per chi salirà sul podio assoluto.

17 febbraio 2020

Viaggia su quattro ruote, ma anche su due, il montepremi del 2° Master Show “Terra dei piloti” – Memorial Andrea Marinelli.

In programma per il 27-29 marzo a Talacchio-Città di Vallefoglia (in provincia di Pesaro/Urbino), l’evento ha conosciuto un grande fermento dopo l’annuncio del montepremi decisamente “stellare” che l’organizzazione Team Reparto Corse Montefelcino con PRS Group,  hanno stabilito insieme ai propri partner: 20mila Euro per il podio assoluto, difficile da “imitare” in ambito nazionale.

L’evento chiama a raccolta i rallisti italiani, per sfidarsi in un circuito di poco più di un chilometro interamente su asfalto, certamente disegnato per esaltare e  divertire chi corre e chi sarà ad assistere. 

Correre ed assistere ad una sfida decisamente “esclusiva”, avendo previsto le sole vetture da rally di categoria R5 per un massimo di 16 adesioni, per piloti non prioritari

Il montepremi da “grandi firme”, stabilito per il podio assoluto, prevede come primo premio, l’ipotetica “medaglia d’oro”, addirittura un’autovettura nuova, da immatricolare: la Hyundai i10 “Advance” 5 porte, messa in palio da CONTI CORRADO COMPRESSORI di Città di Vallefoglia insieme alla CONCESSIONARIA F. BOATTINI di Pesaro (due partner storici dell’evento) ed in collaborazione con HYUNDAI ITALIA.

Il premio per il secondo arrivato, la “medaglia d’argento”, consisterà in una moto Brixton BX 125 R Sunray,un “Custom” conmotore monocilindrico 4 tempi raffreddato ad aria, del valore di circa 3000 Euro, proposto con il contributo di CARDELLINI MOTO e BRUNITURA LOMBARDI GIULIO, aziende storiche del Pesarese. Motore giapponese, design europeo, questa moto è un mix riuscito in stile retrò (ricorda gli “scrambler” di una volta) ed è estremamente curata nei dettagli.

Il terzo premio, il “bronzo”, sarà invece messo in palio da un altro storico partner con il quale l’organizzazione collabora da sette anni: HRX produttore torinese di abbigliamento ignifugo e materiali “da corsa”. Il premio sarà proprio una tuta ignifuga al top di gamma, insieme ad un paio di guanti da competizione.

Premi dunque di alto livello, che chiameranno certamente al via piloti di altrettanto valore, andando ad unire sport e spettacolo in un fine settimana decisamente adrenalinico in una terra, quella marchigiana, che fabbrica campioni del motorsport da sempre.

Il format dell’evento ricalca in ampia parte quello dello scorso anno, della prima edizione, e con esso, oltre a mostrare lo spettacolo sportivo con vetture top car si vuole ribadire il valore di fondo dell’iniziativa, quello cioè perseguire i valori dell’amicizia, della solidarietà e di sostenere progetti in ambito sociale, scolastico e di aiuto alla popolazione.

L’organizzazione, infatti, essendo una Associazione senza scopo di lucro, devolve tutti i proventi della manifestazione a scopo benefico.  Uno stimolo in più per chi corre, per partecipare, sapendo di poter aiutare il prossimo.

Programma:

VENERDÌ 27 MARZO
20.00 Taglio del nastro
20.30-21.00 SHAKE DOWN

SABATO 28 MARZO
13.00-14.00 PROVE LIBERE
15.45-17.15 QUALIFICHE

DOMENICA 29 MARZO
10.45-12.15 GARA 1
14.30-15.00 SEMIFINALI
16.00-16.30 FINALI
16.30-17.00 PREMIAZIONI

www.teamrcm.it

www.facebook.com/RepartoCorseMontefelcino/

https://www.instagram.com/teamrcm_official/

UFFICIO STAMPA

ALESSANDRO BUGELLI – ROBERTO SAGUATTI

[3/2/2020] UN TRIS DI PREMI STELLARI AL 2° “MASTER SHOW TERRA DEI PILOTI”: UN’AUTOMOBILE, UNO SCOOTER, UNA TUTA DA CORSA

Stabilito il montepremi per il podio assoluto della seconda edizione della kermesse marchigiana, in programma il 27-29 marzo con le vetture di categoria R5 a sfidarsi in uno spettacolare circuito di asfalto nel comune di Vallefoglia (Pesaro/Urbino).

Sport e beneficenza ancora in primo piano, con l’evento che proseguirà a dare il proprio sostegno dei più bisognosi.

03 febbraio 2020

Un montepremi decisamente importante, appetibile, al 2° Master Show “Terra dei piloti”, in programma per il 27-29 marzo a Talacchio-Città di Vallefoglia, in provincia di Pesaro/Urbino.

Organizzato dal Team Reparto Corse Montefelcino con PRS Group, l’evento chiama a raccolta i rallisti italiani, per sfidarsi in un circuito di poco più di un chilometro interamente su asfalto, certamente disegnato per esaltare chi corre e chi sarà ad assistere.

La sfida sarà esclusiva, con le sole vetture da rally di categoria R5 per un massimo di 16 adesioni, per piloti non prioritari e per questo è stato stabilito un montepremi, per il podio assoluto, da “grandi firme”, certamente in grado di attrarre diversi tra i migliori driver d’Italia.

E’ stato stabilito un montepremi totale di 20.000 euro, così suddiviso:

il primo premio sarà addirittura un’autovettura nuova, da immatricolare: una nuova Hyundai i10, messa in palio da CONTI CORRADO COMPRESSORI di Città di Vallefoglia insieme alla CONCESSIONARIA F. BOATTINI di Pesaro (due partner storici dell’evento) ed in collaborazione con HYUNDAI ITALIA.

Il premio per il secondo arrivato consisterà in uno scooter ed il terzo premio sarà invece messo in palio da un altro storico partner con il quale l’organizzazione collabora da sette anni: HRX produttore torinese di abbigliamento ignifugo e materiali “da corsa”. Il premio sarà proprio una tuta ignifuga al top di gamma, insieme ad un paio di guanti.

Premi dunque di alto livello, che chiameranno certamente al via piloti di altrettanto valore, andando ad unire sport e spettacolo in un fine settimana decisamente adrenalinico in una terra, quella marchigiana, che fabbrica campioni del motorsport da sempre.

Il format dell’evento ricalca in ampia parte quello dello scorso anno, della prima edizione, e con esso, oltre a mostrare lo spettacolo sportivo con vetture top car si vuole ribadire il valore di fondo dell’iniziativa, quello cioè perseguire i valori dell’amicizia, della solidarietà e di sostenere progetti in ambito sociale, scolastico e di aiuto alla popolazione.

L’organizzazione, infatti, essendo una Associazione senza scopo di lucro, devolve tutti i proventi della manifestazione a scopo benefico.

Uno stimolo in più per chi corre, per partecipare, sapendo di poter aiutare il prossimo.

Programma indicativo/provvisorio:

Venerdì 27

Ore 21.30 shakedown (non obbligatorio)

Sabato 28

Ore 9.00 verifiche tecniche e sportive

Ore 13.00 prove libere e qualifiche

Ore 16.00 prima batteria

Domenica 29

Ore 10.30 seconda batteria

Ore 15.00 finali e finalissima

Ore 17.00 premiazioni 

www.teamrcm.it

www.facebook.com/RepartoCorseMontefelcino/

https://www.instagram.com/teamrcm_official/

#rally  #show  #RepartoCorseMontefelcino  #Marche #Vallefoglia  #R5  #MasterShowTerraDeiPiloti2020  #rallypassion

UFFICIO STAMPA

ALESSANDRO BUGELLI – ROBERTO SAGUATTI

[16/01/2020] IL 2° “MASTER SHOW TERRA DEI PILOTI” E’ PRONTO: LO SPETTACOLO SARA’ IL 27, 28 E 29 MARZO

Nelle Marche, terra di grandi piloti e di grandi gare, la seconda edizione della kermesse

che promette spettacolo ed agonismo insieme, aspetta “nomi” del rallismo italiano chiamati a sfidarsi in un circuito di asfalto nel comune di Vallefoglia (Pesaro/Urbino).

Previste le sole vetture di categoria R5 nel numero massimo di 16 iscritti non prioritari.

Previsto un montepremi importante, in via di definizione.

Sport e beneficenza ancora in primo piano, con l’evento

che proseguirà a dare il proprio sostegno dei più bisognosi.

16 gennaio 2020

Mancano gli ultimi dettagli “di rifinitura”, ma il grosso del lavoro è fatto, per il 2° Master Show “Terra dei piloti”, organizzato dal Team Reparto Corse Montefelcino con PRS Group ed in programma per il 27-29 marzo a Talacchio-Città di Vallefoglia, in provincia di Pesaro/Urbino.

Siamo dunque nelle Marche, terra di grande tradizione motoristica e di grandi piloti, sia di auto che di moto, e proprio per proseguire la grande tradizione ecco che torna, in modo vibrante la kermesse che unisce agonismo e spettacolo, chiamando a raccolta i rallisti italiani, per sfidarsi in un circuito di poco più di un chilometro interamente su asfalto, certamente disegnato per esaltare chi corre e chi sarà ad assistere.

Protagoniste della kermesse, dotata di un montepremi importante (in via di definizione) saranno le vetture da rally di categoria R5 per un massimo di 16 adesioni, per piloti non prioritari. Scelta operata per avere al via vetture importanti e piloti di livello, proprio per unire sport e spettacolo in un fine settimana decisamente adrenalinico.

Il format dell’evento ricalca in ampia parte quello dello scorso anno, della prima edizione, e con esso, oltre a mostrare lo spettacolo sportivo con vetture top car si vuole ribadire il valore di fondo dell’iniziativa, quello cioè perseguire i valori dell’amicizia, della solidarietà e di sostenere progetti in ambito sociale, scolastico e di aiuto alla popolazione.

L’organizzazione, infatti, essendo una Associazione senza scopo di lucro, devolve tutti i proventi della manifestazione a scopo benefico.

Uno stimolo in più per chi corre, per partecipare, sapendo di poter aiutare il prossimo.

Programma indicativo/provvisorio:

Venerdì 27

Ore 21.30 shakedown (non obbligatorio)

Sabato 28

Ore 9.00 verifiche tecniche e sportive

Ore 13.00 prove libere e qualifiche

Ore 16.00 prima batteria

Domenica 29

Ore 10.30 seconda batteria

Ore 15.00 finali e finalissima

Ore 17.00 premiazioni 

www.teamrcm.it

www.facebook.com/RepartoCorseMontefelcino/

https://www.instagram.com/teamrcm_official/

#rally  #show  #RepartoCorseMontefelcino  #Marche #Vallefoglia  #R5  #MasterShowTerraDeiPiloti2020  #rallypassion

UFFICIO STAMPA

[4/12/2019] Annuncio Date Ufficiali: 27-28-29 Marzo 2020

Finalmente, con grande orgoglio, vi annunciamo le date ufficiali dell’evento!!!

Il 7 Rally Drift Show Marinelli Cucine & Components e il 2 Master Show – Memorial Andrea Marinelli si terranno i giorni 27-28-29 Marzo 2020!!

Clicca su questo link per aggiungerlo al tuo calendario

Man mano pubblicheremo sia qui sia sui nostri social tutte le news… Rimanete sintonizzati!!!

[17/03/19]GRANDE SPETTACOLO PER LA PRIMA GIORNATA DEL 6° RALLY DRIFT SHOW-MARINELLI CUCINE & COMPONENTS E PER IL 1°MASTER SHOW-MEMORIAL ANDREA MARINELLI

Talacchio- Una full immersion di motori quella andata in scena a Talacchio oggi nella prima giornata del 6° Rally Drift Show- Marinelli Cucine & Components e per la prima edizione del Master Show- Memorial Angelo Marinelli. Dopo il prologo in notturna di ieri con il taglio del nastro e le prime esibizioni in notturna con lo spettacolo pirotecnico al passaggio delle auto, oggi la manifestazione organizzata dal Team RCM è entrata nel vivo, le tribune e le postazioni sono state prese d’assalto da un pubblico appassionato, che ha assistito come sempre ad uno spettacolo unico nel suo genere e fiore all’occhiello del nostro territorio. Grandi ospiti e campioni si sono cimentati nel circuito in asfalto di1.800 metri, anche in questo caso unico autodromo non permanente in Italia riconosciuto -una piccola “Montecarlo” –

Nella categoria “Special Car” sono scesi in pista Campioni e macchine veramente speciali, Gianluigi “Gigi” Galli, largamente annunciato, è arrivato a Talacchio con la KIA Rio Proto da oltre 600 cv, con la quale ha recentemente vinto il Campionato “Ice Trophy” su ghiaccio. Il campione di Livigno, protagonista del Mondiale Rally una decina di anni fa come pilota ufficiale Mitsubishi ed anche titolato nell’Italiano Terra, ha letteralmente catturato l’attenzione del pubblico con le sue “note” evoluzioni. Ammiratissima la DELTA S4 di Marco Gramenzi, la regina dei rally degli anni ’80, oltre ad essere una macchina rara che non la si vede spesso in azione, è una delle predilette degli appassionati. Grazie al pilota teramano, pluricampione delle Cronoscalate ed amico del Team RCM, Talacchio offre anche questo, ma non finisce qui, cosa dire dell’altra “regina”, ovvero la Delta Integrale, quella scesa in pista oggi e domani è la versione “EVO” da oltre 500cv, con la quale il pilota di Pergola Marco Sbrollini ha vinto diversi titoli Italiani nel Campionato Velocità Montagna, come l’amico Gramenzi. Continuiamo a parlare di spettacolo con il funambolico Paolo Diana e la sua Fiat 131 “Proto”, il sammarinese oltre ad essere un ottimo rallista è ormai una star del web per i suoi filmati spettacolari, registrati nelle gare di mezza Europa. Una sorpresa la si è avuta con un altro fedelissimo di Talacchio Loris Reggiani, l’ex campione motociclistico, ora apprezzato commentatore televisivo, si è cimentato in passaggi spettacolari, affiancato pare dalla signora Dovizioso.

Per il Drifting specialità da sempre perno del Rally Drift Show, abbiamo già presentato gli specialisti presenti a Talacchio, li ripetiamo in onore allo spettacolo che anche oggi hanno regalato al pubblico, con la replica assicurata di domani. Andiamo in ordine sparso “sbandando” come loro sull’elenco iscritti: l’ex campione Europeo Francesco Conti, Massimo Cecchin, Walter Massa, Amerigo Monteverde, le storiche presenze di Talacchio: Werter Stella e Davide Bannò. Le graziose e velocissime Nives Arvetti ed Elena Zaniol, i “nostri” Ivan Cosovic e Stefano De Marchi, e poi lui l’amico di sempre del Team RCM, Graziano Rossi, un nome uno spettacolo come direbbe Valentino ed il più giovane pilota di Drifting italiano, il “baby del traverso” Riccardo Tonali.

Spettacolo nello spettacolo gli APE Proto ed i Prototipi, con motori di derivazione motociclistica, che ne fanno delle “bombe”, capitanati dal campione Loris Rosati, ed un numero di piloti in gran parte della nostra provincia, indice di una scuola e tradizione importante nella “Terra di Piloti e Motori”.

1° Master Show Memorial Angelo Marinelli- Il Master intitolato all’ imprenditore pesarese, amico e sostenitore con le sue aziende della manifestazione, scomparso di recente, è il salto di qualità che fanno della “creatura” del Team RCM, un evento ufficiale riconosciuto da ACI-SPORT ed organizzato in collaborazione con la PRS Group di Oriano Agostini, quella del Rally dell’Adriatico. Peccato che defezioni dell’ultimo momento hanno ridotto a tre gli iscritti, comunque di rilievo con macchine stupende. I contendenti al prestigioso Trofeo, conquista del quale sarà salutata dai piloti dell’Aereo Club di Fano, che sorvoleranno le premiazioni “imitando” le Frecce Tricolori con i colori della nostra bandiera (altra bella iniziativa). Dopo le prime batterie e le manche di qualifica, al comando è lo svizzero Stefano Mella su Skoda Fabia R5, con il tempo complessivo di 26’01”,25, seguito da una vecchia conoscenza dei rally, Stefano Vicario con la Ford Fiesta WRC staccato di 55 secondi, al terzo posto l’altra Fiesta WRC “padrone di casa”: Massimo Marinelli. Il fratello di Angelo, ha voluto onorare il Memorial, mettendosi in gioco nella sua prima gara vera e propria, dopo le esperienze del Drifting, lo ha fatto con onore con una macchina impegnativa anche per piloti esperti, di sicuro domani con più esperienza alle spalle potrà dire la sua nella lotta fra chi lo precede.

Domani lo spettacolo assicurato come sempre sarà arricchito da sorprese, come il probabile arrivo dei piloti del Team SKY-VR 46, mentre è sicura la presenza di Franco Morbidelli, il Campione del Mondo 2017 di Moto2, lo ha confermato di persona dopo aver partecipato alla serata inaugurale di venerdì. E come dice un noto “motto” della TV…rimanete sintonizzati su Talacchio, perché le sorprese non finiscono qui.

Roberto Saguatti

Ufficio Stampa

[17/03/19]TAGLIO DEL NASTRO PER IL 6° RALLY DRIFT SHOW E 1° MASTER SHOW MEMORIAL ANGELO MARINELLI

Talacchio- (Pesaro) Ha preso il via a Talacchio con lo spettacolo della notturna il “6° Rally Drift Show Marinelli Cucine &Components” ed il “1° Master Show- Memorial Andrea Marinelli”. Il taglio del nastro è avvenuto alla presenza del Sindaco di Vallefoglia Sen. Palmiro Ucchielli, del Presidente della III Commissione Regione Marche Andrea Biancani, il Sindaco di Pesaro Matteo Ricci, e di altri rappresentanti dei comuni del comprensorio di Vallefoglia. Il Presidente del Team RCM Nicola Costantini, organizzatore della manifestazione, ha dato il benvenuto alle autorità ed agli appassionati, sottolineando la soddisfazione che premiano gli sforzi di questo gruppo di appassionati, che con la loro passione, spirito del volontariato e sacrifici, oltre ad offrire uno spettacolo unico, hanno il nobile scopo della beneficienza, sul palco anche il primo ospite “speciale” dell’evento il Campione del Mondo 2017 di “Moto 2” Franco Morbidelli. Dopo il rito inaugurale, ha preso il via lo spettacolo con le esibizioni dei piloti, con la suggestività della notturna, quest’anno di grande effetto dei lampi pirotecnici durante il passaggio delle vetture sotto i “cassoni”, situati su appositi mezzi come a comporre un arco, novità che con il “salto” rendono ancor più tecnico e di effetto il circuito in asfalto di 1.800 metri situato nella zona industriale delle Piane di Talacchio. Il 6° Rally Drift Show, da quest’anno compie un salto di qualità con il riconoscimento di ACI-SPORT e l’organizzazione della “PRS Group” che da l’ufficialità all’evento. Le evoluzioni in notturna con l’incrocio dei fari sono state seguite da un folto pubblico, e seppur come “rodaggio” i big delle varie categorie che compongono la manifestazione non si sono certo risparmiati, strappando applausi. Sabato lo spettacolo entra nel vivo a partire dalle ore 13 con le qualifiche e le prime batterie del Master Show, le Special Car ed il Drifting, accompagnati dagli APE-Proto, uno spettacolo da non perdere, i nomi dei Campioni presenti li conosciamo già, ma attenzione alle sorprese dell’ultimo minuto. Ufficio Stampa Roberto Saguatti

[13/03/19]TUTTO PRONTO PER IL GRANDE SPETTACOLO DEL 6°RALLY DRIFT SHOW

Con la pubblicazione degli iscritti, è iniziato il countdown per la 6° edizione del “Rally Drift Show”- Tappa Talacchio, che si preannuncia ricca di passione e adrenalina, venerdì 15 sera, con il taglio del nastro e le prime esibizioni , si accenderanno in tutti i sensi i riflettori sullo spettacolo al quale il Team RCM ormai ha abituato gli appassionati.

Ma veniamo ai protagonisti, iniziamo dai funamboli del Drifting, capitanati come consuetudine del Rally Drift Show da Graziano Rossi, in scia al “Babbo del Campione”, troviamo tutto il gotha di questa spettacolare specialità, ormai riconosciuta da tutte le federazioni. Iniziamo per galanteria con le due “lady del traverso”: Nives Arvetti ed Elena Zaniol. Per questioni di spazio non possiamo parlare di tutti gli oltre 40 iscritti, ne citiamo al momento solo alcuni, comunque tutti pronti ad infiammare le tribune di Talacchio: l’ex campione europeo Francesco Conti, Massimo Cecchin, gli “amici” di sempre del Rally Drift Show Davide Bannò e Werter Stella, per arrivare ad Amerigo Monteverde, conosciuto per il video “Baby K da
zero a cento”, e non poteva mancare il più giovane drifter italiano Riccardo Tonali. Nutrita anche la schiera dei piloti locali o della nostra regione, che insieme agli altri provenienti da tutta Italia, stanno preparando un’emozionante edizione.

Nella categoria “Special Car e History” il Team RCM si è superato invitando nomi e campioni di livello internazionale, come Gianluigi “Gigi” Galli , ex pilota ufficiale Mitsubishi nel Mondiale Rally, uno dei più amati dal pubblico per la sua guida spettacolare. Tanto per capire il valore del pilota di Livigno, pensate che i gelidi e conservatori finlandesi, dopo un salto record di 54 metri, durante il Rally di Finlandia, lo soprannominarono “Hullo” cioè pazzo. Galli sarà a Talacchio con la Kia Rio RX, con la quale si è appena laureato Campione Italiano del “Ice Trophy”. Paolo Diana, altro nome sinonimo di spettacolo, il sammarinese con la sua “Fiat 131 Proto” non ha bisogno di presentazioni, “cliccatissimo” anche sul web per i suoi filmati. Dalle Cronoscalate arrivano due pluri-campioni italiani: il “nostro” Marco Sbrollini con la sua “bomba” Lancia Delta ”EVO” da oltre 500cv, ad affiancare il pilota di Pergola, un’altra “icona” dei rally la
Delta S4 di Marco Gramenzi. Altri protagonisti rovenienti dai Rally sono Alfredo De Dominicis, anche lui con esperienze nel mondiale, il veloce pilota vadese Andrea Dini, il funambolo ed istruttore di guida sportiva Michele Pianosi. Dalla pista il titolato della Coppa Clio, Giacomo Trebbi, ed il “baby” sedicenne pesarese Diego Di Fabio, con la Mini Cooper S con la quale affronterà il Challange monomarca. Da sottolineare anche la presenza del pluricampione velocità su terra Natale Casalboni e di Alex Tontini, il quale fa parte del Team RCM. Come per i piloti del Drifting, non potendo citarli tutti anche per gli altri campioni della Special Car-History, ne parleremo durante la manifestazione.

Spettacolo assicurato anche con gli APE Proto, con gli spettacolari Piaggio, motorizzati con potenti motori motociclistici che permettono un rapporto peso-potenza da “F.1”. Un nome su tutti: Loris Rosati, campione da sempre presente a Talacchio, reduce dalla spettacolare esibizione nel programma televisivo “Tu si che vales”.

Nei “Prototipi e VMT” scenderanno in pista altre spettacolari “bombe”: i Buggy, i prototipi “tubolari” e quelli con carrozzeria tipo FIAT 500, anche qui piloti di assoluto valore fra gli specialisti della categoria.

In poche parole possiamo dire …Spettacolo, Spettacolo e Spettacolo che solo Talacchio, unica pista “stradale” riconosciuta in Italia, ed il Team RCM possono offrire.

Ufficio Stampa
Roberto Saguatti

1° MASTER SHOW- TERRA DI PILOTI – 6° RALLY DRIFT SHOW MARINELLI CUCINE & COMPONENTS- TAPPA TALACCHIO

Comunicato Stampa 2

Cresce l’attesa per la 1° edizione del Master Show- Memorial Andrea Marinelli, che il 15-16 e 17 marzo, andrà in scena in abbinamento al “6°Rally Drift Show Marinelli Cucine & Components”- Tappa Talacchio nella zona industriale – Piane di Talacchio, alle porte di Pesaro. Lo staff del “TEAM RCM”, ad ogni edizione riserva agli appassionati delle entusiasmanti novità, per questa 6° edizione allo spettacolo del Drifting si aggiunge il “1° Master Show –Terra di Piloti”- Memorial Andrea Marinelli- . Il Master Show, denominato- Terra di Piloti-, in ossequio alla provincia di Pesaro-Urbino, riconosciuta ufficialmente appunto come –Terra di Motori e di Piloti-, è una gara ad inseguimento su circuito in asfalto di 1,800 metri, appositamente allestito, dove i piloti si sfidano con “incroci” di percorso, sono ammesse vetture – WRC e R5. Le iscrizioni sono aperte fino al prossimo lunedì 11 marzo. Il regolamento e la scheda di iscrizione sono scaricabili consultando il sito: https://teamrcm.it/eventi/1-master-show-terra-dei-piloti/

Il Master Show è una gara organizzata in collaborazione con ACI-SPORT e PRS GROUP, ed oltre alla competizione, il Team RCM, ha affiancato l’esibizione della categoria “Special Car”, alla quale hanno già dato la loro adesione, GianLuigi “Gigi” Galli, plurititolato italiano e protagonista nel Mondiale Rally a metà dello scorso decennio, come pilota ufficiale della Mitsubishi. Il pilota di Livigno beniamino del pubblico per la sua guida spettacolare, arriva a Talacchio da fresco vincitore del titolo di Campione Italiano “Velocità su ghiaccio” dove ha largamente dominato con la sua KIA Rio “proto”. Proseguendo per “scaldare” l’attesa parliamo di Paolo Diana, il pilota sammarinese che con le sue evoluzioni alla guida della “Fiat 131 Proto” è diventato una star “internazionale” del web. Non ha voluto mancare anche Marco Gramenzi, il plurititolato delle Cronoscalate scenderà in pista a Talacchio con la mitica Delta S4. Naturalmente non può mancare all’appello Graziano Rossi, da sempre “vicino” ed amico del Team RCM, il “babbo del Campione”, per non smentire da dove proviene il –DNA- di Valentino, è sempre pronto a dare spettacolo con le auto del suo team. Anche Franco Morbidelli, Campione Mondiale Moto2 nel 2017, ed i piloti del VR46 –SKY scenderanno in pista, stringendo fra le mani un volante al posto del …manubrio. Per il 6° Rally Drift Show, i funamboli pronti a scaldare Talacchio sono il “gotha” della specialità, ai sempre presenti Davide Bannò e Werter Stella, saranno della partita l’ex Campione Europeo Francesco Conti, Massimo Cecchin, Amerigo Monteverde, protagonista del cliccatissimo video “Baby K”- da zero a cento-, la “lady del traverso” Nives Arvetti e il più giovane driter italiano, Riccardo Tonali. Per tutte le info sull’evento orari, prezzi biglietti e cartine, consultare il sito www.teamrcm.it.

Ufficio Stampa Roberto Saguatti